Accessibilità

Il sito è stato progettato e realizzato rispettando i 22 requisiti tecnici richiesti dalla Legge del 9 gennaio 2004, n. 4, che indica "Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici".

Di seguito si riporta l'elenco dei requisiti, la metodologia seguita ed i sistemi di verifica della rispondenza degli stessi a quanto stabilito dalla legge.

RequisitoMetodologia applicata
N°1 - Uso dei linguaggi di marcatura HTML e XHTML Il sito è stato realizzato utilizzando il linguaggio XHTML 1.0 con DTD (Document Type Definition) di tipo Strict. Tag e attributi hanno una corretta valenza semantica.
N°2 - Uso dei frame Il sito è stato progettato escludendo l'uso dei frame.
N°3 - Fornire una alternativa testuale equivalente per ogni oggetto non di testo Per ogni oggetto non testuale presente sul sito è stata fornita una breve descrizione testuale (attributo ALT).
N°4 - Non veicolare le informazioni esclusivamente tramite il colore Nessuna funzionalità del sito è veicolata esclusivamente tramite particolari colori.
N°5 - Evitare oggetti e scritte lampeggianti o in movimento Non sono presenti animazioni, scritte lampeggianti o testi in movimento.
N°6 - Garantire il contrasto di contenuti e sfondi La grafica del sito, i colori dei testi e dello sfondo sono stati studiati per soddisfare la formula del contrasto del W3C.
N°7 - Utilizzare mappe immagine sensibili di tipo lato client piuttosto che lato server Sono state utilizzate mappa lato client.
N°8 - Utilizzo di mappe immagine lato server Non sono state utilizzate.
N°9 - Tabelle dati: marcatori e attributi per contenuti ed intestazione righe e colonne Tutte le tabelle dati presenti nel sito sono state opportunamente marcate con i tag e gli attributi disponibili nella dtd adottata.
N°10 - Tabelle dati a più livelli logici di intestazione di righe o colonne Tutte le tabelle dati presenti nel sito sono state opportunamente marcate con i tag e gli attributi disponibili nella dtd adottata.
N°11 - Uso dei fogli di stile La struttura del sito è stata realizzata separando l'aspetto grafico dai contenuti tramite fogli di stile e garantendo una perfetta visualizzazione e fruizione anche in mancanza dei fogli di stile.
Il sito è stato sottoposto a verifica a campione sia disabilitando i CSS, e sia mediante l’impiego di un browser testuale.
N°12 - Pagine adattabili a dimensioni finestre browser Il contenuto del sito è fruibile usando diverse risoluzioni di schermo e dimensioni del set di caratteri del browser. La struttura del sito è stata creata partendo da un layout fluido.
N°13 - Uso di tabelle a scopo di impaginazione Linearizzando le tabelle di layout è garantito un corretto utilizzo dei contenuti.
N°14 - Uso dei controlli nelle form I moduli presenti sul sito contengono gli attributi richiesti per una corretta ed univoca identificazione dei campi di input.
N°15 - Pagine indipendenti da script, applet o altri oggetti di programmazione Il sito non dipende da elementi di scripting od oggetti di programmazione lato client. Disabilitando le specifiche tecnologie (java, javascript, flash e simili), è possibile usufruire ugualmente delle funzionalità del sito.
N°16 - Eventi attivanti script, applet ... indipendenti da specifico dispositivo di input Nessun gestore di eventi è dipendente da un particolare dispositivo di input. Il sito è navigabile con l’esclusivo uso della tastiera.
N°17 - Diretta accessibilità di funzioni e informazioni di tutto il sito Tutti gli elementi non definiti da grammatica formale e prodotti direttamente dal proprietario del sito sono stati creati nel rispetto delle norme di accessibilità.
N°18 - Uso di filmati e presentazioni multimediali Non sono presenti oggetti multimediali.
N°19 - Specifiche per i collegamenti ipertestuali Tutti i links presenti hanno chiaro significato e dispongono di arricchimenti testuali che rendono chiaramente identificabile la destinazione.
N°20 - Funzionalità erogate con limiti temporali di utilizzo Il sito non prevede funzionalità con reindirizzamenti automatici, auto aggiornamenti e con scadenza temporale.
N°21 - Altre specifiche sui collegamenti ipertestuali La navigazione del sito è garantita mediante l'utilizzo della sola tastiera o di sistemi alternativi al mouse. Tutti i link inseriti rispettano scrupolosamente le specifiche richieste. Particolare attenzione è stata data alla distanza tra i link e i bottoni.
N°22 - Pagine alternative a quelle non accessibili Il sito è realizzato nel rispetto dei requisiti della legge Stanca e non richiede pagine accessibili alternative a quelle già presenti.

Il Tribunale ordinario di Bari ha due sedi:


Informazioni e domanda per l'accesso al tirocinio formativo presso il Tribunale di Bari previsto dall'art. 73 del decreto legge 21/6/2013 n.69 convertito con modifiche con legge 9/8/2013 n.98


Procedure
di composizione
della crisi da
sovraindebitamento

10/10/2017  - Crisi da sovraindebitamento 1966/2017 R.G.
Il Tribunale, in composizione monocratica nella persona del
Giudice Unico Antonio Ruffino, OMOLOGA il piano del consumatore proposto da Castoro... [leggi]
decreto - formato PDF (64Kb)


Protocolli di Udienza Processo civile telematico Innovazione Tecnologica Ufficio Unico Certificati
presso la Corte d'Appello
Sezione Fallimentare

Distretto della
Corte di Appello di Bari

L'elenco delle Vendite Giudiziarie promosse presso il Tribunale

Vetrina Immobiliare
Permanente

In questa sezione si trovano i moduli in uso presso le cancellerie, utili al cittadino ed ai professionisti.

Informazioni su "come fare per" ottenere un'informazione o un servizio riconducibile all'attività del Tribunale, con schede esplicative che chiariscono le modalità, i riferimenti normativi, la modulistica e gli uffici ai quali rivolgersi.

Ufficio del processo e ragionevole durata: la Banca Dati Digitale Conciliativa (BDDC).