Stage e Tirocini Formativi

La pubblica amministrazione è attualmente impegnata in un processo di riforma delle proprie attività finalizzato alla creazione di un sistema in grado di rispondere ai bisogni della collettività e del sistema economico, di guisa che, anche nel settore del lavoro pubblico, si è evidenziata la necessità di acquisire nuove e sempre più aggiornate e qualificate professionalità.
Ed è proprio in un contesto normativo e finanziario di forte limitazione alle assunzioni che assume grande rilevanza la qualità e la professionalità del capitale umano da reclutare.
Da qui la scelta di promuovere politiche ed azioni dirette ad attrarre e formare i giovani migliori provenienti dal mondo universitario instaurando rapporti di collaborazione con il mondo della ricerca e della formazione universitaria.
In siffatto contesto si colloca l’esperienza (unanimemente riconosciuta come altamente positiva) realizzata dal Tribunale di Bari che, a far data dal dicembre 2005, ha convenuto di stipulare apposita convenzione con l’Università degli Studi di Bari (Facoltà di Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche), al fine di promuovere, ai sensi dell’art. 4, V° c., D.M. 25.3.1998, n. 142, tirocini di formazione ed orientamento – della durata variabile da tre a dodici mesi - finalizzati alla necessità di agevolare le scelte professionali dei giovani laureati e/o laureandi mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e realizzare così momenti di alternanza tra studio e lavoro.
A titolo esemplificativo è stato possibile, per esempio, delineare, in sinergia con la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Bari, un progetto formativo avente ad oggetto:

  1. analisi delle fasi delle procedure fallimentari anche alla luce della riforma di cui al d. lgs. n.5/2006 e verifica della documentazione propedeutica alla vendita degli immobili;
  2. approfondimento dei profili applicativi del processo esecutivo secondo le modifiche intervenute con il d.l. n. 35/2005, conv. in l. 14.5.2005 n. 80 e successive modifiche intervenute.

Durante lo stage ogni studente risulta essere stato seguito da un tutor, designato dall’Università in veste di responsabile didattico-organizzativo e da un responsabile indicato dall’Ufficio.
Allo stato risultano attive due convenzioni, aventi durata triennale, stipulate rispettivamente in data 5.2.2007 con l’Università degli Studi di Bari (Facoltà di Giurisprudenza ed Economia) per nr. 15 soggetti (di cui nr. 5 della Facoltà di Giurisprudenza e nr. 10 della Facoltà di Economia) e in data 13.2.2007 con la Facoltà di Scienze della Formazione – Corso si Laurea in Scienze e Tecniche psicologiche, Corso di Laurea in Psicologia dell’Organizzazione e della Comunicazione, Corso di Laurea in Psicologica clinica dello Sviluppo e delle Relazioni per nr. 7 soggetti.
Di particolare interesse risulta essere stato il progetto perseguente l’obiettivo di implementazione di metodologie formative atte ad azionare le leve motivazionali delle risorse dell’Ufficio, al fine del miglioramento del benessere organizzativo attraverso un più corretto utilizzo dello strumento della comunicazione e della cultura organizzativa.
All’esito è stato predisposto da una delle tirocinanti un interessante elaborato sul tema "Il benessere organizzativo. Una ricerca-azione nella Sezione Lavoro del Tribunale di Bari" - File PDF (442Kb).

Chi fosse interessato, per avere ulteriori informazioni può contattare la Segreteria Amministrativa del Tribunale di Bari – Signora D’Ingeo Paola – tel. 080/5298380 – paola.dingeo@giustizia.it.